sabato , 25 novembre 2017

Microsoft Guadagna su Metà dei Dispositivi Android.

Mentre Google cerca di fermare Microsoft a colpi di brevetti e cause, quest’ultimo annuncia un ulteriore partnership con Compal.

Per quelli che portano il conto, questa è la nona causa vinta in quattro mesi. La particolarità è che al momento gran parte dei produttori di dispositivi Android hanno stipulato accordi con Microsoft per l’uso delle licenze sui brevetti.

Google ovviamente non è felice di questo, dato che il suo più grande competitor ha trovato il modo di infiltrarsi nel mercato mobile e guadagnare su metà dei prodotti Android venduti.

Google sta cercando di arrestare l’avanzata di Microsoft con l’acquisizione di Motorola, ma sino ad ora non ha ottenuto molti risultati.

[singlepic id=83 w=445 h=290 float=]

 

Nell’immagine sopra potete notare in verde le aziende con le quali Microsoft è giunta ad un accordo e in rosso quelle con le quali è in causa o trattativa.

Vi sono anche grandi nomi: Motorola, Foxconn e Barnes & Noble.

Effettivamente Google potrebbe avere grande successo con Android tra le mani, ma Microsoft a quanto pare ha trovato il modo di trarre profitto dalla piattaforma stessa, senza possederla.

Sarà interessante vedere come e quando Google troverà un work-around per liberare i suoi partner da queste commissioni.

Fino ad allora, Microsoft continuerà a guadagnare con o senza Android.

[singlepic id=84 w=445 h=290 float=]

About Paolo Bruno

Nel mio blog scrivo delle mie esperienze personali e professionali, di tecnologia, recensioni ed opinioni, in modo concreto, diretto e senza fronzoli.

Leggi anche ...

Satispay – 10 Euro con il codice PAOLOBRUNI

E’ da qualche settimana che utilizzo l’app di Satispay e il loro sistema di pagamento. …

Commenta per primo!